menu principale

Analisi rischio vibrazioni

L'analisi e la valutazione del rischio vibrazioni a cui sono esposti i lavoratori sul luogo di lavoro.

L'art. 202 del D.Lgs 81/08 impone al Datore di lavoro di effettuare l'analisi dei livelli di vibrazioni a cui sono esposti i lavoratori per determinare potenziali rischi per la loro salute e, di conseguenza, trovare le migliori misure di prevenzione e protezione. Le misurazioni sono effettuate sia per l'esposizione mano-braccio (HAV), quella dei lavoratori che hanno a che fare con utensili manuali o meccanici condotti a mano, sia per l'esposizione dell'intero corpo (WBV) per gli operatori a bordo di mezzi di trasporto o di movimentazione soggetti a vibrazione o impatti.

  1. individuazione dei fattori di rischio vibrazioni

  2. protezione della salute dei lavoratori

  3. scelta delle misure necessarie per ridurre o eliminare l'esposizione alle vibrazioni

Le misurazioni sono effettuate sia per l'esposizione mano-braccio (HAV), quella dei lavoratori che hanno a che fare con utensili manuali o meccanici condotti a mano, sia per l'esposizione dell'intero corpo (WBV) per gli operatori a bordo di mezzi di trasporto o di movimentazione soggetti a vibrazione o impatti.

Il servizio comprende la redazione del documento di valutazione del rischio vibrazioni che deve confluire nel DVR aziendale. L'aggiornamento deve essere effettuato ogni 4 anni.

inviaci la tua richiesta