menu principale

Redazione documento valutazione rischi (DVR)

Il Documento di valutazione dei rischi per la prevenzione e la sicurezza nei luoghi di lavoro, secondo il D.Lgs 81/08.

Il documento di Valutazione dei rischi (DVR) è un prospetto che presenta tutti i rischi e le misure di prevenzione adottate per quanto riguarda la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro di tutte le persone coinvolte. E' obbligatorio per aziende con almeno 1 dipendente.
Ha l'obiettivo di analizzare tutti i possibili rischi delle varie mansioni e cercare delle soluzioni per prevenire tutte le situazioni di potenziale pericolo.

  1. regolarizzazione della posizione dell'azienda in materia di sicurezza

  2. individuazione di tutti i fattori di rischio

  3. scelta delle misure di protezione e prevenzione

  4. sicurezza per tutti i lavoratori

Il responsabile del DVR è il Datore di Lavoro che può affidarsi ad un professionista esterno specializzato. Le figure coinvolte nella scrittura del Documento sono: l'RSPP, il Medico competente e l'RLS.
Il servizio comprende: l'esame della documentazione già esistente, l'identificazione dei processi lavorativi e dei pericoli, la valutazione del rischio incendio, l'individuazione dei DPI, la definizione delle misure di prevenzione e la redazione del DVR.

Il DVR deve essere redatto entro 90 giorni per una nuova attività. L'aggiornamento deve avvenire ogni qualvolta ci sia un cambiamento sostanziale nel processo lavorativo, nell'organizzazione del lavoro o nel momento dell'arrivo o dell'uscita di un dipendente.
La mancata elaborazione del DVR comporta per il datore di lavoro un'ammenda (Da euro 3.000 ad euro 15.000, oltre a detenzione fino a 8 mesi) e sospensione dell'attività in caso di reiterata mancanza di compilazione.

inviaci la tua richiesta